MondoETF Awards 2019

All'interno della nona edizione del nostro evento annuale MondoETF, si terrà la sesta edizione dei MondoETF Awards, con l’assegnazione dei riconoscimenti ai migliori (sulla base di parametri esclusivamente quantitativi) Exchange traded fund (Etf) ed Exchange traded product (Etp) quotati su Borsa Italiana, che avrà luogo mercoledì 5 giugno 2019 a Milano, presso la Villa Necchi-Campiglio. In tale contesto, saranno altresì premiati il miglior Etf Innovativo, il miglior index provider e i migliori market maker.
Utilizzando la classificazione di Borsa Italiana, concorrono all'assegnazione dei premi gli Etf/Etp nelle seguenti categorie:


ETF
Miglior ETF Azionario Emergente - Asia
Miglior ETF Azionario Emergente - Centro/Sud America
Miglior ETF Azionario Emergente - Est Europa
Miglior ETF Azionario Emergente - Mondo
Miglior ETF Azionario ESG
Miglior ETF Azionario Europa - Area
Miglior ETF Azionario Europa - Area Euro
Miglior ETF Azionario Europa - Singoli Paesi
Miglior ETF Azionario Italia
Miglior ETF Azionario Mondo
Miglior ETF Azionario Nord America
Miglior ETF Azionario Pacifico
Miglior ETF Azionario Settoriale Sviluppato
Miglior ETF Azionario Short & Leveraged
Miglior ETF Azionario Smart Beta - Europa
Miglior ETF Azionario Smart Beta - Mondo
Miglior ETF Azionario Smart Beta - Paesi Emergenti
Miglior ETF Azionario Smart Beta - Stati Uniti
Miglior ETF Azionario Tematico
Miglior ETF Commodity
Miglior ETF Liquidità
Miglior ETF Obbligazionario Corporate - Euro
Miglior ETF Obbligazionario Corporate - High Yield
Miglior ETF Obbligazionario Corporate - Non Euro
Miglior ETF Obbligazionario Inflation-Linked
Miglior ETF Obbligazionario Misto
Miglior ETF Obbligazionario Short & Leveraged
Miglior ETF Real Estate
Miglior ETF Titoli di Stato - Emergenti
Miglior ETF Titoli di Stato - Euro
Miglior ETF Titoli di Stato - Italia
Miglior ETF Titoli di Stato - Mondo
Miglior ETF Titoli di Stato - Non Euro
ETP
Miglior ETC
ETF Innovativo
Miglior ETF Innovativo
Index Provider
Miglior Index Provider
Market Maker
Miglior Market Maker
Miglior Market Maker RFQ su ETFplus

I criteri dei MondoETF Awards 2019
I premi per i singoli Etf/Etp sono assegnati solo alle categorie che presentano un numero di prodotti non inferiore a 5, dopo le esclusioni previste dai seguenti criteri.

Oggetto di analisi
Tutti gli Etf/Etp quotati su Borsa Italiana al 30 aprile 2019, con un track record al 30 aprile 2019 di almeno 12 mesi completi, oltre a una massa gestita (della specifica classe quotata), al 30 aprile 2019, pari ad almeno 10 milioni di euro.
Per il tasso di cambio viene utilizzato quello giornaliero della Bce.
Per il calcolo dei rendimenti degli Etf/Etp sono considerati i Nav, rettificati coi dividendi reinvestiti nel caso di prodotti a distribuzione

Variabili considerate per l'assegnazione dei premi
Per stabilire i vincitori, sono utilizzate le seguenti tre variabili, calcolate secondo le metodologie sottostanti: Tracking difference, Tracking error volatility e Spread bid/ask.

Metodologia di calcolo

a) Tracking difference
Utilizzando il benchmark di riferimento dell'Etf/Etp contenuto nella scheda sintetica fornita a Borsa Italiana, sarà calcolata la Tracking difference di ogni singolo prodotto dal 27 aprile 2018 al 30 aprile 2019, ovvero la differenza tra il rendimento dell'Etf/Etp e quello del suo benchmark, per poi calcolare il valore assoluto della tracking difference.
Nel caso in cui l'indice di riferimento sia in valuta diversa dall'euro, la performance del benchmark sa à convertita in euro utilizzando i tassi di cambio della BCE.

b) Tracking error volatility
Per determinare la Tracking error volatility del periodo oggetto di analisi viene calcolata la differenza nei rendimenti mensili tra l'Etf/Etp e il benchmark di riferimento, calcolandone successivamente la deviazione standard annualizzata. Nel caso in cui l'indice di riferimento sia in valuta diversa dall'euro, la performance del benchmark sarà convertita in euro utilizzando i tassi di cambio della BCE.

c) Spread bid/ask
Utilizzando i dati mensili forniti da Borsa Italiana, viene determinato lo Spread bid/ask medio degli Etf/Etp dal 27 aprile 2018 al 30 aprile 2019.

Calcolo del punteggio di ognuna delle variabili considerate
Per ognuna di queste variabili viene ipotizzata una distribuzione dei valori degli Etf/Etp presenti in ciascuna categoria dei MondoETF Awards.
A seconda del decile in cui ricade il valore di ciascun Etf/Etp si ottiene un determinato punteggio, secondo la graduatoria che segue:

1° decile: 25 punti
2° decile: 18 punti
3° decile: 15 punti
4° decile: 12 punti
5° decile: 10 punti
6° decile: 8 punti
7° decile: 6 punti
8° decile: 4 punti
9° decile: 2 punti
10° decile: 1 punto

Per ogni soglia è compreso il valore inferiore e non è compreso il valore superiore.
Per la Tracking difference, la Tracking error volatility e lo Spread bid/ask, i valori sono ordinati in modo crescente (minore il valore maggiore il punteggio).

Calcolo del punteggio degli Etf/Etp
Il punteggio di ogni singolo Etf/Etp viene determinato sommando il risultato ottenuto nelle diverse variabili considerate, equipesandone tutti i valori.

Esclusioni
Nel caso in cui un emittente ci comunichi (entro il 30 aprile 2019) la prossima liquidazione di un Etf/Etp, il suddetto prodotto non parteciperà ai MondoETF Awards.

Vincitori
I MondoETF Awards vengono assegnati all'Etf/Etp che ottiene il maggiore punteggio nella sua categoria.
In caso di primo posto a pari merito tra due Etf/Etp, il premio sarà assegnato al prodotto che ha vinto in due variabili analizzate su tre.
In caso di primo posto a pari merito tra tre o più Etf/Etp, il premio sarà assegnato al prodotto con la massa gestita (della specifica classe quotata) più alta al 30 aprile 2019.

Miglior Etf Innovativo
È premiato sulla base del numero delle preferenze ottenute dai Fund Selector italiani. Saranno presi in considerazione tutti gli Etf avviati alle contrattazioni su Borsa Italiana tra il 1 maggio 2018 e il 30 aprile 2019 che sono caratterizzati da una gestione attiva (senza un benchmark di riferimento, quindi) o i cui indici di riferimento presentano elementi di novità e/o innovazione, quali
:

- benchmark “proprietari” (sviluppati ad hoc per l’emittente o dall’emittente stesso) che incorporino un filtro di selezione/ponderazione dei componenti, anche se su sottostanti già accessibili agli investitori italiani tramite altri Etf;
- benchmark non ancora utilizzati da altri Etf
negoziabili su Borsa Italiana al 30 aprile 2018.

Non sono stai considerati elementi di novità e/o innovazione né le classi coperte da rischio cambio (Eur Hedged) né quelle aggiuntive dell’Etf di prima quotazione: ad es. per la valuta di denominazione o per la politica di distribuzione dei proventi.
In caso di primo posto a pari merito tra due o più Etf, il premio sarà assegnato al prodotto con la massa gestita (della specifica classe quotata) più alta al 30 aprile 2019.


Miglior Index Provider
È premiato sulla base di cinque diversi criteri di valutazione (equiponderati), cui i Fund Selector italiani hanno attribuito un punteggio (da 1 a 5), tramite un apposito questionario. Il punteggio totale è dato dalla somma delle singole votazioni. I cinque criteri sono i seguenti:

- innovazione di prodotto;
- fornitore di indici più utilizzato;
- capacità di risposta alle esigenze degli investitori;
- informazioni, reportistica e profondità dei dati reperibili dai rispettivi siti web;
- attività di analisi e ricerca realizzata e messa a disposizione degli investitori.

Miglior Market Maker
È premiato sulla base delle negoziazioni su Etf on-Exchange (compresi on-order book e volumi riportati) concluse nel 2018 sul London Stock Exchange.

Miglior Market Maker
RFQ su ETFplus
È premiato il migliore RFQ market maker su ETFplus nel 2018. Borsa Italiana è stato il primo mercato regolamentato in Europa a lanciare la funzionalità RFQ, a dicembre 2016. Nel 2018 sono stati scambiati 4,8 miliardi di euro su ETFplus grazie a questa funzionalità, con un size media di 7,6 milioni di euro.
Con questo riconoscimento, si vuole premiare l'RFQ market maker che ha negoziato più RFQ in termini di controvalore, di fatto quindi fornendo più liquidità.